• Zonizzazione (o azzonamento o, più raro in urbanistica, zonazione), dall’inglese zoning (derivato dal greco zone, cintura, fascia), significa letteralmente suddivisione in zone. La zonizzazione è lo strumento tecnico, impiegato dalla pianificazione urbanistica e territoriale, per disciplinare gli usi del territorio. Storicamente esso nasce da molteplici esigenze: mettere ordine nelle città investite dalle ondate migratorie provocate dalla rivoluzione industriale

  • INDICE > TERMINOLOGIA URBANISTICA pag. 2 > STANDARD URBANISTICI E RESIDENZIALI pag. 5 > NORMATIVA SPECIFICA pag. 7 Distacchi pag. 7 Residenza pag. 8 Barriere architettoniche pag. 10 Sicurezza pag. 14 > ORIENTAMENTO E ASSE ELIOTERMICO pag. 15

  • L’obiettivo della progettazione ambientale urbana è di garantire le condizioni di benessere, sia negli spazi chiusi, sia in quelli aperti, con un ridotto consumo di risorse ambientali e un basso livello di inquinamento. L’ecocompatibilità è la qualità di un prodotto di non incidere negativamente sull’ambiente naturale durante la sua esistenza.

  • Una serie di domande, dalle più comuni alle più complesse utili per prepararsi all'esame di stato o semplicemente per un ripasso dell'ultimo minuto.

  • esempio relazione tecnica Esame di Stato per Architettura

  • Si intende per architettura ottoniana quella fiorita durante la sovranità degli imperatori della casa si Sassonia, da Ottone I (936) ad Enrico II (1024). Come l’architettura carolingia, anche questa si configura come una vigorosa ripresa di classicismo, pur nella rinnovata presa di contatto col mondo artistico bizantino, in armonia con la politica di unificazione dei due imperi invano perseguita col matrimonio di Ottone II con la principessa bizantina Teofano.

  • La parola “gotico” è di origine rinascimentale e vuole significare genericamente “barbaro”, selvaggio distruttore della tradizione classica; è dunque una parola spregiativa con la quale il rinascimento intende contrappore se stesso, presunto restauratore della grandezza antica, al medioevo. Storicamente l’arte gotica coincide con il costituirsi delle monarchie nazionali, che si contrappongono al potere della vecchia nobiltà feudale e si alleano alla borghesia cittadina, il cui potere economico è utile all’affermarsi del potere sovrano, così come quest’ultimo, dando assetto stabile e unità di legge, è utile alla crescita finanziaria della borghesia, come accade, in modo particolare, in Francia.

  • La questione tipologica nasce ogniqualvolta si voglia comunicare uno schema morfologico di riferimento esplicativo dei caratteri essenziali di una molteplicità di oggetti o esseri viventi. In particolare ogni riflessione sull’architettura comporta l’insorgere della questione tipologica, perché in questa disciplina lo studio dei tipi è un momento non eliminabile di ogni processo progettuale, teorico o critico.

  • Su cosa sia il paesaggio dibattono più scuole di pensiero. Secondo gli scientifico - ecologisti esso è l'insieme delle cose e delle relazioni fra di esse, ma sbagliano perchè lo confondono con l'universo.

  • Architettura Greca Si passa da mattoni ad interi pezzi di pietra sempre più curati, cultura molto religiosa. Si costruirono molti edifici dedicati agli dei. Tempio È l’edificio più importante. L’elemento più importante è la cella (nella quale entra solo il sacerdote) che si trova al centro, l’accesso avviene tramite il pronao costituito da 2 pareti e da una serie di colonne, attorno al nucleo centrale c’è un peristilio di colonne. Dove c’è la facciata principale c’è l’altare. Architettura romana Fondazione di Roma che nasce sulle caratteristiche della città greca, solo che Roma non si limita ad espandersi, le grandi conquiste portarono nuove colonizzazioni. Si costruiva in base ad esigenze politiche e militari

Pagine